aras edizioni
 
HOME CONTATTI REGISTRATI ACQUISTA
Autori
Maffia Serena 
Serena Maffia è docente di comunicazione efficace, metodologia della progettazione, creatività, storytelling e public speaking allo IED di Roma. Studiosa di Scienze cognitive applicate alla letteratura e alla creatività, consulente di comunicazione e giornalista per la televisione è stata inviata per Rai3, Rai Educational con la trasmissione GAP, su Italia1 con il programma Voglia, addetto stampa in Campidoglio a Roma del Presidente del Consiglio Comunale e di maggioranza, condirettore di “Mosaico” Rio de Janeiro (Brasil), direttore della rivista “Polimnia”, sceneggiatrice e script analyst per la Medusa-RTI Mediaset. Autrice di numerose opere di narrativa, poesia, teatrali e regista, è direttore artistico del CAS Centro Arte e Spettacolo e presidente del Centro Poesia di Roma. 
Manca Marco 
Marco Manca è cultore della materia in Filosofia dell’educazione presso l’Università degli Studi di Macerata. Le sue ricerche si concentrano sulle pratiche educative in relazione alle trasformazioni sociali, politiche e culturali della contemporaneità. 
 
Mancini Tiziano 
Tiziano Mancini è nato nel 1960 a Urbino. Nel 1996 il suo racconto Blood Vodka è stato pubblicato su Repubblica e l’anno successivo nell’antologia Notti insonni (Pendragon). Nel 1997 ha pubblicato assieme ad Anna Fucili il volume Urbino: chiese fuori le mura. Nel 2000 otto racconti sono apparsi sul n. 23 della rivista letteraria Hortus. Nel 2006 ha vinto il Premio del Circolo “Ugo Betti” di Roma, con il corto “La confessione”. Nel 2008 ha vinto il Concorso di Poesia dialettale “Vl’arcont in dialett” della Pro Urbino con la commedia “Le ceneri di Millo”. Ha pubblicato su diverse riviste e raccolte, ultima delle quali Racconti Marchigiani (Historica, 2016). Dal 2012 si dedica all’attività di sceneggiatore di “cene con delitto” con l’associazione “La caccia al teshorror”. Giornalista pubblicista dal 2012, è corrispondente da Urbino per “Il Resto del Carlino”. 
Manzo Marco 
Marco Manzo è laureato in Lingue Moderne Arti e Cultura presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Nel 2013 ha conseguito il Master “Insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa” presso la medesima università. Progettista e organizzatore, con altri, del “Viaggetto a Reims: gioco lirico integrato per bambini”, nell’ambito del Rossini Opera Festival, e dell’iniziativa “Te a teatro” (laboratorio teatrale con merenda per bambini), per il teatro Rossini di Pesaro, attualmente insegna lingua italiana alla State University of New York at New Paltz (USA). 
 
Marcolini Monica 
Monica Marcolini concertista e arpista, compositrice e autrice di brani di musica elettroacustica. Ha svolto gli studi di arpa, composizione, strumentazione per banda e musica elettronica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, perfezionandosi successivamente all’Accademia Nazionale “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti. Ha svolto attività concertistica come solista e in diverse orchestre nazionali e internazionali. Ha pubblicato per le case editici Berben ed Eridania sue composizioni, arrangiamenti e brani di musica elettroacustica. Ha insegnato la disciplina musicale e tenuto corsi in diversi ordini scolastici, inclusi conservatori e accademie.  
Marconi Pagliarini Anna Maria 
Anna Maria Marconi Pagliarini è nata in Acqualagna (PU) e vive a Pesaro. Ha lavorato per molti anni come insegnante di lettere vivendo con passione il suo ruolo di docente. 
 
Mariani Federica 
Federica Mariani (1980), è laureata in Lingue e letterature straniere presso l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” di Vercelli. Dal 2007 a oggi ha insegnato Lingua e civiltà francese nelle scuole superiori. L’interesse per la linguistica, approfondito nel corso di studi post-lauream, l’ha condotta alla redazione della presente monografia. Essa rappresenta un arricchimento del lavoro di ricerca presentato nell’articolo omonimo pubblicato nel 2011 sull’annuale Rhesis, Rivista internazionale di Linguistica, Filologia e Letteratura. 
Marra Gabriele 
Gabriele Marra è professore associato di Diritto penale nell'Università di Urbino "Carlo Bo". È autore di numerose pubblicazioni in riviste ed opere collettanee pubblicate in Italia e all’estero. Tra queste si segnalano Legalità ed effettività delle norme penali (2002); Prevenzione mediante organizzazione e diritto penale (2009); Diritto penale del rischio e teoria delle decisioni (2009); Sussidiarietà penalistica e sicurezza dei lavoratori (2012). 
 
Marra Luigi 
Luigi Marra (1933-2011) nato a Urbino, ha vissuto a Serra Sant’Abbondio (PU) per oltre quarant'anni, laureato in lingue e letterature straniere e in Filosofia e Storia presso L’università degli Studi di Urbino, già preside di Scuola Media, iscritto all’albo dell’Accademia “Raffaello” di Urbino come socio ordinario dal 18 settembre 2001, impegnato in studi e ricerche di carattere storico e archeologico ha curato diverse pubblicazioni tra cui: I bronzi dorati di Pergola (Cagli, 1986); Serra Sant’Abbondio, un paese tra Marche e Umbria (Cagli, 1996); Anni Santi 1300-2000 (Urbania, 2000); Urbino – Oratorio del SS. Crocifisso di “Sirolo” (Urbania, 2000); San Pietro Pier Damiani (1007-1072) e il suo tempo (Urbania, 2007). 
Martelli Matteo 
Matteo Martelli insegna letteratura italiana presso l’Università di Urbino. I suoi interessi di ricerca si rivolgono al rapporto tra testi e storia della cultura e ai fenomeni di riscrittura. Tra le sue pubblicazioni, "Il libro dello sciocco. I racconti di Giufà nella tradizione popolare" (Metauro, 2011), "Attraversamenti. Giuseppe Bartolucci nello spazio del teatro" (Metauro, 2009), "La storia fuori dalla storia: saggio su Italo Calvino" (Edimond, 2007). Insieme ad A. Ossani e T. Mattioli ha inoltre curato il volume di Anna Bonacci, "La favolatrice. Novelle e racconti editi ed inediti" (Metaturo, 2011). 
 
  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | <11> | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
tutti i diritti riservati © Aras Edizioni srl - Via Einaudi, 6/A - 61032 Fano (PU)
c.f./p.i. 02436870410 - Registro Imprese di Pesaro-Urbino n. 02436870410 - R.E.A. n. 181530