aras edizioni
 
HOME CONTATTI REGISTRATI ACQUISTA
Autori
Montironi Maria Elisa 
Maria Elisa Montironi è dottore di ricerca in Studi interculturali europei (Università degli Studi di Urbino Carlo Bo). Si occupa di lingua e letteratura inglese, in particolare nell’ottica della teoria della ricezione e in una prospettiva interculturale. Ha pubblicato saggi sulla afterlife di Shakespeare, sulla ricezione dei classici e sui temi dell’interculturalità. Insegna Italian Culture nell’ambito del master “Insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa” e nell’ambito del corso di perfezionamento “Lingua e cultura italiana nell’economia globale / Italian Language and Culture for the Global Economy”, in collaborazione con la Villanova University School of Business (USA). 
Morello Maria 
Maria Morello è assegnista di ricerca presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Urbino "Carlo Bo". Già dottore di ricerca in "Libertà fondamentali e formazioni sociali" presso la stessa Università, per il settore scientifico-disciplinare IUS/19 Storia del diritto medievale e moderno, si è occupata sia di tematiche relative alla situazione femminile in età storica che di evoluzione della normativa psichiatrica, indubbiamente essenziale per un'adeguata comprensione del percorso dottrinario e legislativo che ha innovato il settore. Tra le sue pubblicazioni: Il decorso della follia: la legge Giolitti del 14 febbraio 1904, n. 36 e i suoi precedenti storici, in Diritto romano attuale. Storia, metodo, cultura nella scienza giuridica, 19/giugno 2008, pp. 83-127, e le monografie: Il Bambino negato. Costruzione sociale della devianza, Figure del sapere, (coautori Paola Donadi e Angelo Catricalà), Collana diretta da Loredano Matteo Lorenzetti, Milano 2011; Donna, moglie e madre prolifica. L’Onmi in cinquant’anni di storia italiana, Soveria Mannelli 2010. 
 
Moretti Elvio 
Ricercatore confermato presso l'Università di Urbino dove insegna Laboratorio GIS e Banche Dati Territoriali per il Corso di Laurea in Scienze Geologiche. L'attività scientifica è stata svolta principalmente nei settori della geomorfologia con ricerche in Italia e nel Maghreb (Tunisia, Algeria e Marocco). Si è interessato anche della conservazione dei beni culturali in Giordania (Petra) e della Flaminia Romana. Nell’ultimo decennio, fortemente attratto dalle nuove tecnologie informatiche, ha cominciato ad applicare il GIS allo studio ambientale, sviluppando un'elevata specializzazione nel settore della gestione ambientale. 
Moretti Elvio 
Docente di GIS per i Beni Culturali presso la Scuola di Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell’Università di Urbino si è da sempre occupato della tutela del paesaggio e di siti archeologici con ricerche in Italia, Giordania e Siria. 
 
Negri Antonella 
Antonella Negri è professore associato di Filologia e linguistica romanza presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Si occupa di ecdotica e di critica letteraria. Ha pubblicato edizioni di testi letterari in area antico francese, antico provenzale e dell’italiano moderno. Coordina il corso di perfezionamento in collaborazione con la Villanova University School of Business (USA) “Lingua e cultura italiana nell’economia globale / Italian Language and Culture for the Global Economy”. Dirige il master “Insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa”, accreditato nel 2013 dall’ANVUR per l’alta formazione. Dal 2014 è delegato rettorale per l’internazionalizzazione delle attività didattiche e di ricerca dell’Ateneo. 
Occhini Laura 
Laura Occhini vive e lavora ad Arezzo, è specialista in Psicologia Clinica (Facoltà di medicina e Chirurgia - Università di Siena) ed è ricercatore di Psicologia dello Sviluppo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia all'Università degli Studi di Siena (sede di Arezzo). Insegna Psicologia dello Sviluppo e Psicologia delle Organizzazioni e del Lavoro. Con la Aras ha già publicato "L'individuo nelle Organizzazioni" e "Attegiamenti e Comunicazioni" (in collaborazione con Giovanni Gocci). 
 
Openhouse (Tano Rizza ed Evelyne Capitanio) 
Openhouse è un'associazione culturale, si interessa di editoria e cultura attraverso la rivista Openhouse, distribuita nella provincia di Pesaro e Urbino, e in tutto il territorio del Montefeltro. Organizza e promuove eventi e inziative culturali, in collaborazione con associazioni e realtà che condividono con Openhouse gli ideali dell'aggregazione culturale e sociale, della solidarietà, dell'inclusione sociale e dello spirito creativo.  
Oreficini Rosi Daniele 
Daniele Oreficini Rosi è laureato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Macerata e ha trascorso un anno di studi a Nimega (Paesi Bassi), presso l’Università Internazionale Radboud Universiteit, approfondendo varie tematiche filosofiche. Nel 2014 ha conseguito il Master “Insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa” presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. 
 
Paci Marcello 
Marcello Paci, ex-studente ITIS, ora Generale dell’Aeronautica Militare, pilota da caccia in congedo dal 2002. Ha frequentato l’Accademia Aeronautica dal 1964 al 1968, ha poi conseguito il brevetto di pilota militare ed è stato assegnato ai reparti di impiego sul territorio nazionale e all’estero. Ha svolto 40 anni effettivi di servizio. 
Pagliardini Lucia 
Docente di Teatro presso l’Università Cattolica di Milano e attrice di straordinaria capacità interpretativa, Lucia Pagliardini si è laureata con Luciano Sampaoli in Scienze della Comunicazione e Spettacolo all’Università di Urbino, con 110 e lode e menzione di "dignità di stampa", e si è specializzata con il massimo dei voti con Gaetano Oliva in Educazione alla Teatralità all’Università Cattolica di Milano.
Rivelatasi come attrice di grande talento nel ruolo di "Rebecca" nello spettacolo teatrale "Ceneri alle ceneri" del Premio Nobel Harold Pinter, prodotto nel 2010 dal Teatro Bonci di Cesena, Lucia Pagliardini si sta confermando come una delle promesse più interessanti del teatro italiano.
Formatasi sotto la guida di insigni maestri come Michael Margotta (Actors Studio di New York), Eugenio Barba (Odin Teatret, Danimarca), e Mario Maldesi (Roma) per il doppiaggio cinematografico, ha recitato anche in numerosi reading di poesia tra i quali "Luminosi incanti" Rimini 2008, "Vola alta parola" Roma 2009, "Le arti amanti" Milano 2009, e ha prestato il suo volto nella mostra fotografica "Nuovi luminosi incanti" dedicata al poeta Mario Luzi e Luciano Sampaoli inaugurata nel 2008 da Sergio Zavoli. Il 13 maggio 2010 è stata l’attrice protagonista dell'evento in ricordo di Mario Luzi tenutosi a Roma in Senato. Nata a Fano nel 1985, vive tra Rimini, Roma e Milano. 
 
  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | <12> | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |
tutti i diritti riservati © Aras Edizioni srl - Via Einaudi, 6/A - 61032 Fano (PU)
c.f./p.i. 02436870410 - Registro Imprese di Pesaro-Urbino n. 02436870410 - R.E.A. n. 181530