aras edizioni
 
HOME CONTATTI REGISTRATI ACQUISTA
Autori
Pierdominici Luca 
Luca Pierdominici è professore associato di Letteratura francese presso l'Università di Macerata. Laureato in Lingue nella sua città, si trasferisce nel 1991 a Parigi, dove studia e lavora. Sotto la guida del prof. Jean Dufournet ottiene il Diplôme d'Études approfondies (D.E.A., 1992), poi il dottorato di ricerca in Lingua e Letteratura francese medievale (1996) all'Università Paris III-Sorbonne Nouvelle. Docente a contratto a Paris III-Sorbonne Nouvelle dal 1998 al 2001, fruisce altresì di una borsa di post-dottorato (1997-99), poi di assegni di ricerca (1999-2002) offerti dall’Università di Macerata; dal 2002 è docente di ruolo nella scuola superiore italiana, in provincia di Parma. Ricercatore di lingua e traduzione francese all'Università Roma III (2004), prende servizio, appunto nel 2005, come professore associato di Letteratura francese. Pubblica dal 1990 studi di lingua e letteratura francese del '400 in riviste italiane e internazionali. È autore dei seguenti volumi: Du pédagogique au narratif. Écriture fragmentaire et poétique de la nouvelle dans l’œuvre d'Antoine de La Sale, Lille, ANRT; Villeneuve d'Asq, Presses Universitaires du Septentrion, 1998; Prose francesi del XV secolo. Antoine de La Sale, Martial d'Auvergne, le Quinze Joies de mariage, le Nouvelles de Sens, Pisa-Roma, I.E.P.I., 2002; La Bouche et le corps. Images littéraires du quinzième siècle français, Paris, Champion, 2003. Presso Aras Edizioni ha pubblicato Les Passions du Mot (2009), col quale inaugura la "Piccola Biblioteca di Studi medievali e rinascimentali", e "Ravy me treuve en mon deduire", una raccolta di saggi in onore del suo Maestro francese, Jean Dufournet (2011, in collaborazione con Elisabeth Gaucher-Rémond). Completa il ciclo degli omaggi con la raccolta di studi Ravy en pensee plaisante et lie. Omaggio a Gabriella Almanza Ciotti. Cura & Pensiero di Luca Pierdominici (2013). 
Pierfelici Valeria 
Valeria Pierfelici insegna diritto privato comparato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. È membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto Giuridico Sammarinese presso il Dipartimento di studi giuridici dell’Università di San Marino, ed è stata docente di diritto civile, diritto commerciale e procedura civile presso la Scuola di Specializzazione per le professioni di avvocato e notaio e di dottore commercialista, organizzata dall’Istituto Giuridico Sammarinese in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. 
 
Pierini Jonathan 
Jonathan Pierini (1983), progettista grafico, lavora come ricercatore e docente presso la Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano. 
Pietropaolo Michele 
Michele Pietropaolo Architetto libero professionista associato presso studio AP architetti, direttore di R.E.S.E.T., presidente sezione INBAR di Pesaro-Urbino, si occupa di progettazione bio-architettonica e di eco-design. Docente in numerosi corsi professionalizzanti, è certificatore e formatore del sistema di certificazione energetico-ambientale ITACA Marche. 
 
Pistilli Manuela 
CORREZIONI
Manuela Pistilli è nata e risiede a Giulianova (Te). Dopo la maturità classica, si è laureata in Lettere Classiche con 110 e lode presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e ivi ha conseguito poi il diploma di master in Narratologia & Media presso la Facoltà di Sociologia. Nel 2005 ha svolto presso l’Associazione Archivio Storico Olivetti di Ivrea un’attività di ricerca documentaria di inediti sull’opera di Paolo Volponi all’interno dell’azienda Olivetti. Ha presentato i risultati di tale ricerca con un intervento dal titolo Qualcosa di inedito su Paolo Volponi in una conferenza in occasione del più importante evento organizzato dall’Archivio Storico Olivetti, la “Fiera della Parola”. È intervenuta con la relazione dal titolo Paolo Volponi e la Olivetti: un esempio di psicologia d’impresa applicata nel seminario aperto alla cittadinanza di Falconara Marittima, La figura dell’intellettuale nel mondo dell’impresa. Ha pubblicato nell’ottobre 2006 sulla rivista «Lo Straniero», diretta da Goffredo Fofi, un articolo dal titolo Accanto ad Adriano Olivetti. Paolo Volponi, incontro con Valerio Ochetto con una nota di Manuela Pistilli. Attualmente è docente di Lettere classiche e di Lingua italiana L2 per stranieri. 
Pizzicoli Nazario 
Nazario Pizzicoli è autodidatta in poesia e scrittura, in pittura, in scultura e musica, ma lo vive come una grande limitazione personale. Per questo motivo, prima di ritenere conclusa una poesia, che lui preferisce chiamare “componimento”, possono passare addirittura anni. Vive ad Urbino. 
 
Pojaghi Barbara 
Barbara Pojaghi è professore ordinario di Psicologia Sociale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Macerata.
Dirige il Centro di orientamento di Ateneo. Oltre la costruzione dell'identità nell’adolescenza, i suoi temi di ricerca riguardano principalmente le rappresentazioni sociali della politica nei giovani, la qualità delle relazioni interpersonali e sociali, i valori e lo sviluppo del giudizio morale nella formazione del cittadino.
E' autrice di numerosi volumi, saggi e articoli pubblicati su riviste nazionali e internazionali. 
Polito Pietro  
Pietro Polito è direttore del Centro
studi Piero Gobetti di Torino. 
 
Puntarello Giuseppe 
Giuseppe Puntarello insegna Lettere all’I.I.S. Raffaello di Urbino. Oltre all’attività di insegnamento si occupa da molti anni di organizzazione di eventi culturali. Ha inoltre al suo attivo diverse collaborazioni editoriali con quotidiani, periodici e riviste specializzate, come Toga Verde, Il Mediterraneo, L’inchiesta. Ha contribuito con due interventi alle Lezioni Pascoliane (Ancona, 2014). È il traduttore di due saggi su Deleuze: “Nietzsche secondo Deleuze e il pensiero post-strutturalista” di Vincent Pecora (pubblicato in Franco Riccio e Salvo Vaccaro [a cura di], Nietzsche in lingua minore, Mimesis, 2000, Milano) e di “Degli insetti e delle donne” di Rosi Braidotti (pubblicato in Salvo Vaccaro [a cura di], Il secolo deleuziano, Mimesis, 1997, Milano). Un suo saggio dal titolo Per una geostoria degli abissi è apparso nel volume collettaneo Il sottosuolo e l’immaginario pubblicato nel 2015 da Aras edizioni. I suoi interessi scientifici sono ultimamente rivolti alla letteratura di genere. Cura la comunicazione di diversi siti istituzionali e non.
 
Pupilli Lidia 
Lidia Pupilli, dottore di ricerca in Storia dell’età contemporanea, è
vicepresidente dell’Associazione di Storia Contemporanea, redattrice di «Storia e problemi contemporanei» e cultrice della materia presso l’Università di Macerata. Si occupa di storia politica fra Otto e Novecento e ha attualmente in preparazione
delle monografie su Romolo Murri e Giuseppe Chiostergi. 
 
  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | <15> | 16 | 17 | 18 | 19 |
tutti i diritti riservati © Aras Edizioni srl - Via Einaudi, 6/A - 61032 Fano (PU)
c.f./p.i. 02436870410 - Registro Imprese di Pesaro-Urbino n. 02436870410 - R.E.A. n. 181530